A PROPOSITO DELLE CORBELLERIE VENUTE FUORI IN MERITO ALLA VALIDITA' DEI DIPLOMI, relativi alle DISCIPLINE rientranti nella DANZA SPORTIVA, EMESSI DAGLI ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA da parte di alcuni TUTTOLOGI (addirittura appartenenti a PSEUDOFEDERAZIONI NON RICONOSCIUTE DAL CONI e NON RICONOSCIUTE DA NESSUN ORGANISMO STATALE) che IGNORANDO le seppur minime Normative in materia riportano TONNELLATE di inesattezze che continuano a trapelare in questi giorni nel MONDO DELLA DANZA, ed invitando ognuno a fare il proprio MESTIERE ovvero a sciorinare disquisizioni eventualmente nelle materie in cui SI POSSIEDONO DELLE COMPETENZE (altrimenti mi vedrò costretto, assieme agli amici dott.ssa Katia Arrighi e Avv. Paolo Rendina a diventare Insegnanti di Danza) e evitando invece di propinare come VERBO delle grossolane "corbellerie" che possono ingenerare nei lettori poco preparati in materia dei veri e propri SUSSULTI facciamo presente quanto di seguito:

Scarica l'articolo completo in PDF - Sfoglia l'articolo su Flipbook


Login

Remember Me


In caso di problemi con gli account siete pregati di inviare una mail a
accfiscocsen@gmail.com
per ricevere assistenza.

I quaderni regionali di FiscoCSEN

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria


Prossimi Eventi

No events

Intervista al Presidente CSEN Francesco Proietti

Francesco Proietti

D: Presidente Proietti, in merito all'incontro tenutosi il 31 gennaio scorso nell'Aula Magna dell’Acqua Acetosa nel corso del quale i Sottosegretari Giancarlo Giorgetti, Simone Valente hanno presentato la nuova riforma del sistema sportivo italiano, alla quale Lei è stato presente in qualità di Presidente del CSEN. Ci può brevemente raccontare cosa è stato detto al fine di farci comprendere la reale portata di tale riforma?

FiscoCSEN & Antel